Drammatizzazione teatrale della presa di San Leo del 1517.
“Leone X, Giovanni di Lorenzo de’ Medici, figlio del grande Lorenzo e di Clerice Orsini, decide di estromettere dalle terre del Ducato di Urbino Francesco Maria della Rovere e invia Lorenzo De’ Medici, nipote del Magnifico, alla conquista delle terre dei Della Rovere. Le truppe, guidate da valorosi capitani di ventura, arrivati ai piedi del Masso Leontino, preparano uno stratagemma che li farà passare alla storia e Lorenzo
diventerà unico de’ Medici ad essere signore di Urbino”.
Mattina: Visita guidata della fortezza, dagli antichi splendori alle prigioni settecentesche. Particolare riguardo al dipinto di Giorgio Vasari “La presa di San Leo” con analisi del quadro e la storia dell’impresa. A seguire preparazione delle scene e del canovaccio per la rappresentazione teatrale.
Pomeriggio: drammatizzazione con abiti di scena.

PER INFORMAZIONI
Tel. xxxxxx
DURATA
Una giornata
QUOTA INDIVIDUALE
16 €