Italiano English La pagina ufficiale di San Leo su Facebook San Leo su twitter La pagina ufficiale di San Leo su Flickr Il canale Youtube ufficiale di San Leo Il profilo Instagram ufficiale di San Leo
  • Sito ufficiale del Comune di San Leo
  • Bandiere Arancioni
  • Borghi più belli d'Italia
  • San Leo Comune Gioiello d'Italia
Eventi a San LeoManifestazioni San LeoArchivio eventi San LeoEventi a San LeoEventi a San LeoEventi a San Leo
« Vedi gli altri eventi in programma a San Leo

GIOVAN FRANCESCO GASPARINI “el pintor falsario”. Un ergastolano nel forte di San Leo

Fortezza, Sabato 5 Ottobre 2019, ore 16.00
La Società di Studi Storici per il Montefeltro in collaborazione con il Comune di San Leo e San Leo 2000, presenta i primi risultati di una ricerca su personaggi importanti, anche se ancora non noti, che hanno operato e vissuto nel Montefeltro.

GIOVAN FRANCESCO GASPARINI “el pintor falsario”. Un ergastolano nel forte di San Leo

Si tratta di un pittore: Giovanni Francesco Gasparini, finito all'ergastolo nel carcere di San Leo nel settembre del 1777 (si è certamente incontrato con Giuseppe Balsamo- Cagliostro, il quale viene rinchiuso nella cella detta il pozzetto precedentemente occupata dal Nostro); Giovanni viene liberato per ordine di papa Pio VI nel luglio del 1791 ed accompagnato, come da sua richiesta, ai confini col ducato di Modena.


Di Giovanni abbiamo una tela ad olio di carattere religioso, oggi restaurata, e che sarà presentata alla giornata di studio, nonché due suoi grafici del forte di San Leo, successivi al terremoto del 1781, recentemente pubblicati da A. Tosarelli.

Si ha notizia di altre opere a sua firma, ma ancora non scoperte, come sono ulteriormente da indagare i motivi che lo hanno condotto all'ergastolo, la documentazione del processo a suo carico, alla grazia ricevuta per intervento del Segretario di Stato, card. De Zelada, e del card. Doria Pamphili allora legato apostolico di Pesaro e Urbino, la fine della sua esistenza.
Tuttavia la ricerca ha dato risultati significativi che consentono di far conoscere una storia di vita intrigante.

La conferenza si terrà in Fortezza alle ore 16.00.

Programma:

Saluti delle autorità

Interventi:
R. Monacchi, G. Donati, La storia della ricerca
P. L. Nucci, Dietro la tela, la storia di una vita
S. Brioli, C. Tonucci, Il dipinto restaurato
A. Marchi, Una “Cattura di Cristo”: analisi critico-estetica del dipinto
Roberto Monacchi - moderatore

Visita guidata alle celle (dove per quattordici anni è stato rinchiuso G. F. Gasparini)

Sarà in servizio una navetta gratuita a partire dalle ore 15.30 con partenza da Piazza Dante.

 

Roberto Monacchi -Società di studi storici per il Montefeltro
Via Michele Rosa, 19 -47865 San Leo (RN)
Telefono: 0541 916230; Mobile: 328 3021592; E-mail info@studimontefeltrani.it

Ufficio IAT San Leo -San Leo 200
Piazza Dante Alighieri, 14 -47865 San Leo (RN)
telefono 0541-926967 mail; info@sanleo2000.it

  • Come raggiungere San Leo in Italia Come raggiungerci

    San Leo si trova nell'entroterra di Rimini nella parte meridionale dell'Emilia Romagna, racchiuso tra la Toscana, le Marche e la Repubblica di San Marino.
    Guarda la mappa »